Meglio la rateizzazione delle cartelle o un sovraindebitamento?

https://youtu.be/GHhmcbnwA88

Se sei un imprenditore in crisi hai delle cartelle esattoriali da pagare ti starai chiedendo se la soluzione migliore per è la rateizzazione dell’intero importo o richiedere l’accesso a una procedura di sovraindebitamento.

Le alternative: rateizzazione e procedura di sovraindebitamento

La premessa fondamentale riguardo alle cartelle esattoriali è che necessario effettuare il pagamento integrale di capitale, sanzioni e interessi.

Questo non avviene quando, di tanto in tanto, lo Stato emana leggi speciali che permettono di pagare meno di quello che si dovrebbe.

Ad esempio è il caso della rottamazione e del saldo e stralcio, dove possedendo determinati requisiti c’era la possibilità di togliere una parte del debito.

Alla data di questo articolo non è più possibile accedere a queste procedure. Oggi quindi, le uniche alternative sono rateizzare l’importo integrale delle cartelle o accedere a una procedura di sovraindebitamento.

Questa seconda procedura permette di pagare anche una percentuale minore del debito integrale.

Per accedervi, però, occorre capire se ci sono i requisiti:

Come capire la scelta migliore

Se hai i requisiti per accedere una procedura di sovraindebitamento, devi capire se la scelta migliore è la rateizzazione integral dell’importo o richiedere una procedura di sovraindebitamento.

Come si fa a capire qual è la scelta migliore?

In primo luogo, devi capire qual è l’importo integrale dei tuoi debiti. Per fare questo devi fare un’analisi accurata della tua posizione debitoria complessiva.

In secondo luogo, devi conoscere l’importo dell’attivo che si può realizzare dalla tua attività. Nel caso in cui tu sia illimitatamente responsabile o abbia un’impresa individuale, devi conoscere anche l’importo che si può realizzare dai tuoi beni personali.

Dopodiché devi capire se il tuo creditore è solo l’Agenzia delle Entrate Riscossione o se esistono altri debiti, ad esempio verso le banche o i fornitori.

La domanda che ti dovrai fare dopo è se riuscirai a pagare integralmente tutti i tuoi debiti.

Se la rispossta è sì, allora la soluzione migliore è quella della rateizzazione.

Diversamente, se hai già il sentore che non riuscirai nel tempo a pagare tutte le rate, allora è meglio valutare una procedura di sovraindebitamento, che serve proprio per tagliare quella parte di debiti in più.

Questa alternativa permette di trovare una situazione di equilibrio in modo che nel tempo potrai fare solo i pagamenti che siano davvero sostenibili.

Infine, devi valutare quale sarebbe l’impatto nella tua vita lavorativa di una procedura di sovraindebitamento.

Candidati ORA per ricevere la tua Conulenza Omnia GRATUITA con uno dei nostri Dottori della crisi d’impresa™ compilando il nostro questionario

Oppure iscriviti alla Newsletter per ricevere l’ EBOOK GRATIS